Facebook      


  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Com'è nata in voi....




 
#41

Ogni storia é bella
Francesco - Admin SimTreno

www.simtreno.altervista.org



Cita messaggio




 
#42

(19-11-2012, 20:44)corydoras Ha scritto: Ogni storia é bella

confermo... mi ha levato le parole di bocca... Wink
Alessio Sanità Co-fondatore SimTrenoForum e socio dell'Associazione Culturale Amanti del treno
Scusate! ho un caimano da far partire!...

[Immagine: cfe448627a663ff814a5cc0be5305291_orig.jpg]



Cita messaggio




 
#43

A me la passione è nata da quando sono uscito dalla pancia di mia mamma.
Avevo il bisnonno, Renato, che faceva il capostazione a Parma e poi Collecchio, sulla Parma-La Spezia.
Quando vedeva gli aerei che bombardavano, si buttava nel fosso con la bici.
Poi, c'era mio trisnonno, che era CT e infine l'altro mio trisnonno, Guido, che faceva il macchinista.
Avrei tanto voluto conoscerli!
Un saluto dal finestrino della cabina e due colpetti di tromba...
Mario
W Trenord! Amatore di TN e della Ferrovia Retica.
W LE ALn 668!









Cita messaggio




 
#44

Salve,
mio padre era macchinista e spesso mi portava nel deposito locomotive a vedere queste enormi macchine per me incredibilmente belle. Ricordo una volta in cui un suo collega, in manovra con una loco a vapore, ci passò vicino aprendo uno sfiato per il vapore, che facendo un gran rumore, mi fece trasalire... Poi la passione per l'elettronica prese il sopravvento e sono diventato solo un tecnico, ma la passione per la ferrovia non mi ha mai abbandonato. Alcuni anni or sono ho notato il programma di Paolo e l'ho subito acquistato. Ho potuto provare con mano quanto difficile la corretta conduzione di un treno e mi sono tornati alla mente alcuni episodi che mio padre mi raccontava relativi a guasti, slittamenti sulla Porrettana ecc.
Stefano.



Cita messaggio




 
#45

Non ho avuto parenti ferrovieri, a differenza di alcuni forumisti, ma la passione in generale per il trasporto pubblico locale (mi piacciono sia treni che bus), è nata quando avevo 5 anni.
Mentre viaggiavo in treno e in bus in città assieme a mia mamma (all'epoca non aveva ancora la patente), e mi piaceva un sacco, come tutt'oggi ovviamente.

Focalizzando su quella ferroviaria mi si è esplosa nel periodo adolescenziale delle medie.
Nella ludoteca della mia città, c'era un grande plastico in H0, e rimanevo sempre lì a guardarlo con tanto stupore, e in quell'anno (nel 2003) son riuscito a prender la patente da ferroviere per condurre il plastico, per la mia età era come se avessi preso la patente della bici o della macchina. Una goduria...
Peccato che poi quel plastico, nel 2006, è andato distrutto durante i traslochi verso la nuova sede (i danni erano enormi, a detta dagli operatori all'epoca), ma in quel periodo ero in estasi per la simulazione ferroviaria (che in quel caso mi ha aiutato ad "elaborare" il lutto), e in quei anni cominciavo a passare i pomeriggi in stazione a fare foto e video.
Questa passione mi è un po "sopita" nel 2013 per diatribe con una community per varie ragioni, per cui ho chiuso con la simulazione, e mi limito a quel poco di reale della ferrovia e ai bus.

Però, all'aldilà di tutto, rimarrò sempre un appassionato di mezzi pubblici, con i suoi sogni: Diventare autista o ferroviere.
Alessandro (Tarcisio per gli amici Big Grin )
https://www.flickr.com/photos/tzoz89/



Cita messaggio


Digg   Delicious   Reddit   Facebook   Twitter   StumbleUpon  


Utenti che stanno guardando questa discussione:
1 Ospite(i)


  Theme © 2014 iAndrew  
Powered by MyBB, © 2002-2019 MyBB Group.